Archivi autore: Eugenia Neri

Palazzo Serristori, rinascerà in riva all’Arno.

Palazzo Serristori, rinascerà in riva all’Arno. Firenze città d’arte e di cultura, culla del Rinascimento italiano è ideale per conservare la nostra storia, di questo se ne è reso conto anche il gruppo LDC di Taiwan che ha recentemente acquistato, era lo scorso marzo 2020, Palazzo Serristori che ha una posizione molto particolare, si affaccia sull’Arno, ed è vicino a Ponte Vecchio, questa sua location suggestiva, oltre alla sua incantevole bellezza, lo rendono unico nel suo genere.

La facciata in riva all'Arno

Palazzo Serristori la facciata. Courtesy of Lionard.

La cosa interessante, e che fa onore al gruppo taiwanese, è che per il restauro di Palazzo Serristori verranno adoperate imprese italiane e del territorio, quindi ci sarà molto lavoro per molte persone proprio in questo periodo così difficile. Il restauro comprenderà i 5.500 mq del Palazzo Serristori in più verrà sistemato anche il giardino di 3000 mq. Una operazione questa che permette di conservare questo magnifico monumento che è stato in disuso per troppi anni.

Continua a leggere

Ciao Massimiliano Galliani, ciao!

Ciao Massimiliano Galliani, ciao! Ti scrivo per farti un saluto perché ti considero un amico e non solo un artista di cui ho scritto nel 2017 su Segnonline

Mi ricordo della bella serata in pizzeria con la tua famiglia e i tuoi amici a Reggio Emilia, e fu allora che imparai che era la città dove nacque il Tricolore italiano e ora questo tuo saluto così improvviso per me, e così ingiusto per tutti i tuoi cari.

Disegno a matita

Attraverso #11 autoritratto 2018 matita su carta Fabriano 60×42 cm.

Voglio ricordati come sei: un ragazzo semplice, talentuoso e gentile, una persona speciale per tutti quelli che hai incontrato.

Continua a leggere

La mini cucina: si chiama Mortana ed è giapponese.

La mini cucina, si chiama Mortana ed giapponese. Recita il titolo di questo mio post e aggiungo è prodotta da sanwacompany.  È essenziale e compatta in perfetto stile orientale di quel Giappone che ci attrae per il suo gusto ordinato e minimal.

È realizzata in gres porcellanato, ho detto compatta, ma anche decisa nel suo aspetto che ricorda la pietra e il cemento da qui il nome Mortana che deriva dall’inglese morter che significa cemento appunto. Un materiale il gres porcellanato molto resistente e semplice oltre che di aspetto pulito.

Continua a leggere