Roberta Pizzorno una “magica artista”…

“Oh Captain!” Una china di Roberta Pizzorno.

Alberto – l’Architetto Squarcia – mi invitò a settembre dell’anno scorso, con mia grande curiosità, a conoscere l’artista Roberta Pizzorno.

La vedettì e ci presentammo, subito amiche, perché Roberta si sa dare; è bellissima fuori e  bellissima dentro e io ascoltai con incanto la sua storia, la sua magica storia…

Alessandrina – Toscana, un lungo periodo trascorso in Kenya, di cui ha mantenuto come molti, il ‘Mal d’Africa’ la definì dolce compagno, come richiamo alla Madre Terra.

Donna estremamente colta, raggiante nel raccontarsi, entusiasta, ma nel contempo, semplice e genuina come il buon pane ferrarese.

Ha una formazione svizzero – tedesca.

‘Tele di media e grande dimensione, sfere magiche da percepire come uno specchio, cerchi ora chiusi, ora aperti in dimensioni ove confluiscono germogli di vita, segni, simboli, presenze mutanti che la mano di Roberta traccia;nuove rotte per esplorare possibili ma misteriose geografie dell’Anima.

Il nero sul bianco, ma anche i colori dell’hennè su fondi cipria affiorano come testimonianza e consapevolezza di Arte del nostro tempo e sulle possibilità

di confermare ancora il valore estetico e etico.
L’autrice è dentro le sue opere ove tempo e spazio annullano misure convenzionali: macro-micro cosmo in un blow-up di ricerca continua,
percorsi ove è facile ed entusiasmante perdersi come in un mandala
per ritrovare in frammenti ora miniaturizzati ora esplosi,
quella unificazione in un sol tempo, nel quale convivono e si intersecano.’

– Franco Sumberaz –

Ha qualcosa di ‘Magico’ Roberta, sentii subito che ti leggeva nel cuore, quando ti parla è così pacata da sembrare, col suo sorriso perpetuo, la sua pelle dorata dal sole, i suoi luminosi capelli biondi una Fata uscita da una Fiaba…

Ed è questo che trasmette con la sua fantasia, nelle sue Chine…

Venite a conoscerla, questa primavera – dal 17 al 31 maggio –  alla sua Personale ‘MIRAGGI’ alla Casa di Quartiere Borgo Rovereto, via Verona 116, Alessandria.

Un ringraziamento ad Alberto che mi ha permesso di conoscere questa Artista così speciale…

Eugenia Neri

adessovivo@libero.it  – riceverete una risposta da Roberta -.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *