Guercino ritrovato. Un capolavoro del Guercino torna di nuovo alla luce.

Guercino ritrovato. Un capolavoro del Guercino torna di nuovo alla luce. È il titolo giusto per questo Post perché tratta proprio di un capolavoro, meno conosciuto, del Guercino. L’opera in questione è: “Il San Francesco che riceve le stimmate.” dipinto per la Confraternita della Sacre Stimmate a Ferrara.

Il Guercino ritrovato

L’opera ritrovata del Guercino

Giovanni Francesco Barbieri detto il Guercino nacque a Cento nel 1591 e morì a Bologna nel 1666 e fu pittore di fama che diede lustro al nostro territorio.

Il motivo per cui l’opera in questione non è visibile quasi vent’anni è che la chiesa che la conservava è stata chiusa per molto tempo e sommando i danni arrecati all’edificio dal terremoto del 2012, questi danni hanno fatto in modo che anche il quadro ne subisse delle conseguenze.

Continua a leggere

Peggy Guggenheim: sta aspettando la tua lettera. Scrivile prestissimo.

Peggy Guggenheim, chi non la conosce e chi non la ricorda? Chi non vorrebbe sorseggiare un tè con lei nel suo Palazzo veneziano? Io sì.

Io l’ho amata dal primo istante che ho saputo che era esistita una collezionista, una mecenate e benefattrice dell’arte e degli artisti così illuminata.

Peggy mentre scrive a macchina appoggiata ad una finestra

Nella Foto Peggy Guggenheim, mentre scrive, e con lei uno dei suoi amati cagnolini.           ©Photo: Archivio CameraphotoEpoche. Gift, Cassa di Risparmio di Venezia. 2005

Continua a leggere

Violenza sulle donne | Davide Pulici mi ha parlato del corto “Souls” e non ho potuto rimanere indifferente.

Violenza sulle donne: Davide Pulici mi parlato del corto “Souls” e non ho potuto rimanere indifferente. Forse perché è strano che un discorso di violenza e sangue a scapito delle donne lo inizi un uomo. Ma Davide non è altro che il portavoce convinto con Nocturno Cinema di un progetto filmico  di cui è anche Media Partner Nocturno Cinema. La “mente” di questo grido d’aiuto per le donne è Marina Loi – attrice, regista e sceneggiatrice -.

L'attrice Marina Loi

Marina Loi ideatrice del progetto filmico.

Il progetto si sviluppa sul ricordo della violenza subita dalla protagonista – Marina Loi – da parte di un violentatore seriale interpretato da Alessandro Sardelli, che per anni ha rapito e violentato belle donne comuni: le cosiddette ragazze della porta accanto.

Continua a leggere