Palazzo Serristori, rinascerà in riva all’Arno.

Palazzo Serristori, rinascerà in riva all’Arno. Firenze città d’arte e di cultura, culla del Rinascimento italiano è ideale per conservare la nostra storia, di questo se ne è reso conto anche il gruppo LDC di Taiwan che ha recentemente acquistato, era lo scorso marzo 2020, Palazzo Serristori che ha una posizione molto particolare, si affaccia sull’Arno, ed è vicino a Ponte Vecchio, questa sua location suggestiva, oltre alla sua incantevole bellezza, lo rendono unico nel suo genere.

La facciata in riva all'Arno

Palazzo Serristori la facciata. Courtesy of Lionard.

La cosa interessante, e che fa onore al gruppo taiwanese, è che per il restauro di Palazzo Serristori verranno adoperate imprese italiane e del territorio, quindi ci sarà molto lavoro per molte persone proprio in questo periodo così difficile. Il restauro comprenderà i 5.500 mq del Palazzo Serristori in più verrà sistemato anche il giardino di 3000 mq. Una operazione questa che permette di conservare questo magnifico monumento che è stato in disuso per troppi anni.

Continua a leggere