A braccetto con Giorgio Cattani.

giorgio-cattani-2

La foto è molto esplicita come il titolo, io vado a braccetto con l’artista, ma ancora prima con l’uomo nella sua generosità.

Nella sua voglia di donare, di passare la fortuna che gli ha dato la vita dandogli  il talento che ha, il suo desiderio di condividere ciò che possiede.

Ma facciamo un passo indietro: il Maestro Giorgio Cattani era a Colonia, in Germania, quando son successi “i fatti di Gorino” e sconvolto dagli avvenimenti, riporta Giorgio che l’ospitalità tedesca è tutta altra cosa, e proprio persone di nazionalità germanica chiedevano spiegazioni a lui ed ai suoi compagni di viaggio.  Non sapeva giustificare il comportamento dei suoi concittadini di origine ferrarese.  Poi gli si è accesa la lampadina e si è ricordato di un motto dei film che vedeva da bimbo “Prima le donne e i bambini!”, e da lì si è scatenata in lui la voglia di fare qualcosa. Ad esempio ospitare due o tre di queste donne cacciate da Gorino nel suo studio-abitazione, dove visse a sua volta Giovanni Boldini.

Altro “attacco” d’altruismo Giorgio l’ha avuto nei confronti dei superstiti dei terremoti dell’Italia Centrale ai quali donerà l’intero ricavato della vendita della sua monografia edita da SKIRA, in uscita in questi giorni. Ovviamente si riferisce alla copie che gli spettano di diritto, circa un migliaio, per un totale di seimila euro.

Io Giorgio lo conosco da pochi anni, circa quando da è nato il Blog, m’invitò a pranzo per conoscere me e capire cos’era un Blog. Già da questo invito si ravvisava una curiosità per la vita e una generosità nell’offrire la propria amicizia ad una ragazza, senza farle pesare la differenza di storia artistica e culturale alle spalle. Vorrei sottolineare, perché lo merita, che Giorgio è Professore all’Accademia di Brera e artista di fama internazionale, ed infine Direttore Artistico di Fabula Fine Art.

Eugenia Neri

Ci vuole “coraggio” ed Internazionale lo ha.

Da sinistra Luisa Ciffolilli, direttrice del Festival d'Internazionale a Ferrara, Paolo Marcolini, presidente arci Ferrara, Tiziano Tagliani, sindaco di Ferrara.

Da sinistra Luisa Cifolilli, direttrice del Festival d’Internazionale a Ferrara, Paolo Marcolini, presidente arci Ferrara, Giovanni De Mauro, direttore di Internazionale, Tiziano Tagliani, sindaco di Ferrara.

A vivacizzare la decima edizione d’Internazionale a Ferrara sarà il “coraggio” filo conduttore di quest’anno; serve coraggio per anteporre conoscenza alla paura, il viaggio alla distanza, l’accoglienza alle barriere.

Continua a leggere

Il Ferrara Film Festival sta arrivando!

Il Dragone D'Oro ideato da Maurizio Penna.

Il Dragone D’Oro ideato da Maurizio Penna.

Ormai il countdown per il Ferrara Film Festival è quasi alla fine, difatti il 31 maggio 2016 apre i battenti un Festival del Cinema mai visto prima nella Città Estense.

Un Festival in perfetto stile hollywoodiano come ci hanno promesso già da mesi il suo ideatore e Direttore Artistico Maximilian Law e il suo braccio destro l’attrice Alizé Latini. Vi avevo parlato di Max e del Festival già in altre occasioni qui, qui e qui.

A supportare Maximilian troviamo anche la Celebrity PR Cassandra Gava e la Ferrara Film Commission con a capo l’architetto ferrarese Alberto Squarcia.

Continua a leggere