Salvador Dalí l’artista immortale | La sua fantastica vita tra arte, fantasia.

Salvador Dalí l’artista immortale, vi concede ancora due sere, questa sera e domani sera nei cinema italiani per entrare nel suo fantastico mondo dove vive insieme alla sua Musa e moglie Gala.

Saldor Dalí l’artista immortale sperava veramente nell’immortalità, ma ogni artista è immortale perché lasciandoci le sue opere ci dona il suo essere, la sua immaginazione e fantasia.

Salvador Dalí era un eccentrico e fantasioso ed originalissimo genio oltre al fatto che non si sapeva mai dove sarebbe finita una sua azione o anche un suo pensiero

Talentuoso ed imprevedibile pittore surrealista, comincia a dipingere da giovane, ma fu il 1929 fu veramente un anno importante per l’artista perché incontra la donna che lo affiancherà ispirandolo, supportandolo e aiutandolo per una vita Gala. Da lui chiamata “Galarina” perché la paragonava alla “Fornarina” di Raffaello.

Salvador Dalí l’artista immortale che conquistò il mondo, grazie anche a Gala, che lo supportava in ogni sua follia. Gala svolgeva il quotidiano, era Musa e modella per Dalí, era moglie e amante, era forte come le donne russe riescono a essere. L’artista viveva per lei, ma nel contempo era libero di creare d’inventare e anche di divertirsi e di far divertire il folto pubblico che lo andava a trovare addirittura a casa a Porttligat, il loro impero che cresceva man mano che cresceva la fama, e le possibilità economiche dell’artista.

L’artista immortale Salvador Dalí ci ha lasciato un’enorme quantità di opere e un fantastico Museo. Ci ha donato e si è donato veramente l’immortalità perché non si può fare a meno di ricordarlo con affetto, l’affetto che si darebbe ad un genio, ma anche un po’ ad un Peter Pan che non solo non vuole crescere, ma non vuole morire perché sa di avere tanto da dare.

E una parte di questo istinto a dare si sfoga in questo documentario che ripercorre la vita di questi eterni innamorati Salvador e Gala.

Da vedere per sognare…

Eugenia Neri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *